Valceresio: “Raidare” sulle uova

27/11/2016 (Domenica) – Breve giro per rimanere in allenamento.
Alle 9 arrivo a Brusimpiano, vado convinto con la macchina in direzione Ardena ma trovo la strada chiusa per manutenzione.
Adess sa fuu?
Va beh, non ci penso su troppo e torno giù al cimitero di Brusimpiano, posteggio l’auto e ammiro il lago per qualche istante
img_20161127_090316

L’umidità è padrona oggi…
Scarico il mezzo e inizio la salita, incontro i taglialegna, la protezione civile e i pompieri che hanno sbarrato la strada. Mi lasciano passare senza problemi, dicendomi solo di stare attento ai residui di rami e foglie.

Tutto deserto, salgo a buon ritmo in mezzo alla strada, ogni tanto le ruote che entrano in un rigagnolo d’acqua interrompono il silenzio.
img_20161127_093603-bNon fa nemmeno troppo freddo, verso le 9:40 inizia ad uscire un po’ di sole, le gambe si scaldano e proseguo la salita senza fermarmi troppo.

Arrivo a Marzio, c’è il solito mercatino con 2 bancarelle e 4 persone. Bevo alla fontanella del paese e riparto. Oggi niente pausa caffé :-/

In pochi minuti arrivo alla Madonna Degli Alpini, mangio una barretta Kinder, mando in diretta delle foto ai “colleghi” che ancora dormono 🙂 e inizio la discesa.

Tutto ricoperto da foglie, mi tocca ridurre la velocità e modulare bene le frenate, in alcuni punti ho rischiato di cadere, il piedino a terra è stato inevitabile.
Ho anche mancato il taglio per evitare la sassaia, non sono riuscito a vederlo da talmente era ricoperto.

L’acqua a fatto parecchi danni: sassi smossi in mezzo al trail e un albero caduto, oltre alle milioni di foglie umide lungo tutto il percorso.
Però cavolo, quanto mi piace ‘sto posto!

Una volta arrivato alla chiesa di Ardena sono sceso su asfalto, mi sono goduto un po’ il panorama in tranquillità!

Daniele

Attenzione - Scarico di Responsabilità:
Gli itinerari illustrati in questo sito sono stati percorsi in prima persona dagli autori degli articoli e le relative descrizioni sono frutto di libere considerazioni personali.
Chi decide di percorrere tali itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.
La Gestione del sito www.MyTrails.it declina qualsiasi forma di responsabilità nei confronti di coloro che, in base a proprie libere valutazioni, decidano di percorrere gli itinerari qui descritti, anche se in possesso delle cartine o delle tracce GPS da noi elaborate e/o presenti in rete.