Coggiola (BI): 1# Enduro Day Coggiola

30/10/2016 (Domenica) – Avevo già sentito e visto numerosi video su questo posto, ma non ho mai avuto l’occasione di andarci.
Sono stato reclutato, come molti altri, dal collega Franz e non mi sono lasciato scappare questa occasione.
Approfittando del fatto che nella giornata di oggi si terrà il primo Enduro Day Coggiola e quindi le piste saranno “pettinate” da paura.
Coggiola è un paesino nelle prealpi Biellesi, non molto lontano da Pogno o Rive Rosse, dove il team MyTrails ha già messo ruota.
In circa 75 minuti raggiungo il posto, trovo miracolosamente parcheggio, visto l’affluenza di biker.
Oggi si ha la possibilità di eseguire dei Test Bike ed effettuare delle risalite “furgonate”, il problema è che c’è un bel po’ da aspettare.

Abbiamo in programma almeno 3 PS, si… anche qui ci sono state delle gare. Molte sono state infatti le attività agonistiche che si sono svolte in questa località, sia 360enduro che Coppa Italia, e non di meno del circuito SuperEnduro.

Mi trovo al “paddock” col collega e un gruppetto di suoi amici, iniziamo quindi la prima salita.
Circa 40 minuti, tutta su asfalto, tranne 500 metri su sterrata in lieve salita.
Qui avevo già le gambe dure, iniziamo bene…
Ci prepariamo per affrontare la prima PS: “Bella Zio”
img_20161030_103855
Bella veloce, solo un paio di punti più tecnici ma abbastanza semplici.

Piccola sosta dovuta ad una catena rotta e ripartiamo, uno senza pedalare (chain-less)
Ecco il video:

A fine discesa piccolo break, togliamo le protezioni  e si riparte. Questa volta partiremo da più in alto, altri 40 minuti per arrivare al bivio prima della sterrata citata prima, più altri 45 minuti per arrivare all’inizio della PS chiamata “Noveis – Pian delle Rape”.

Per i primi metri sono col gruppo, ma ben presto mi ritrovo a pedalare da solo. Fortuna che la strada è una sola 😉
Sono proprio fuori allenamento e penso già in che condizioni affronterò la discesa.
Arrivato a circa 800 metri di altezza inizio a scorgere tra le piante un bel panorama, con la giornata di oggi poi…
Mi ha aiutato a rilassarmi e continuare la salita.

Giungo finalmente in cima, dove gli altri mi stanno aspettando, fortuna che non sono l’ultimo e quindi posso riposarmi anche io un po’.
Ci vestiamo e iniziamo la Noveis!
Il primo pezzo pedalato mi distrugge le gambe già distrutte, mi danno infatti qualche metro, un bivio per fortuna mi permette di raggiungerli e mettermi in coda al trenino.

Questo tratto non mi ha entusiasmato molto, era sporchino.
Forse non si aspettavano che qualcuno la provasse, visto che il furgone si fermava nella zona bassa.

Ci lasciamo alle spalle la Noveis ed entriamo nella “Pian delle Rape”, tutte ben segnalate.
Qui inizia il divertimento, è leggermente più scassata e lenta della prima ma anche questa molto divertente. Verso metà sentivo delle lame ficcate nelle gambe ma è bastato un piccolo tratto “di puro godimento” per non pensare al dolore 🙂
Video:

Arriviamo sempre nello stesso punto, ci svestiamo e andiamo a scegliere un bar per riprendere le forze.
img_20161030_110420

Qualcuno si divora un panino e qualcun altro si “spacca” di Energy Drink.

Io e altri 2 ragazzi decidiamo di partire in anticipo sul gruppo, così da salire tranquilli, senza correre.
Dopo un paio di chilometri, il gruppo ci supera… incredibile!
Arriviamo finalmente, dopo 50 minuti di sofferenza, al bivio dove inizia la sterrata e proseguiamo nella stessa direzione per prendere la “Bella Zio”, dove successivamente svolteremo a sinistra, continuando a pedalare per circa 10 minuti.

Eccoci all’inizio dell’ultima discesa di oggi, la “Gogher”.
La più tecnica e pendente tra quelle fatte, nonostante i +1400 metri accumulati nelle gambe, ce la spariamo tutta d’un fiato in 8 minuti, pazzesco! 🙂
Ecco il video:

A fine discesa ci siamo fiondati al bar, birretta e tutti a casa!

Stanco morto ma molto soddisfatto!
Giornata spettacolare insieme a ottimi e numerosi MTBikers, le piste sono favolose e per fortuna tenute in maniera maniacale, bel lavoro!
Ringrazio i “Lupato Brothers” per averci regalato questa giornata!

Daniele

Traccia GPS (interrotta all’inizio dell’ultima PS)

Scarica

Attenzione - Scarico di Responsabilità:
Gli itinerari illustrati in questo sito sono stati percorsi in prima persona dagli autori degli articoli e le relative descrizioni sono frutto di libere considerazioni personali.
Chi decide di percorrere tali itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.
La Gestione del sito www.MyTrails.it declina qualsiasi forma di responsabilità nei confronti di coloro che, in base a proprie libere valutazioni, decidano di percorrere gli itinerari qui descritti, anche se in possesso delle cartine o delle tracce GPS da noi elaborate e/o presenti in rete.