Monte Crocione e Rifugio Venini: un giro MTB sempre spettacolare

15/05/2016 (Domenica) – Con 24h di meteo 100% sereno, per avere la garanzia di una bellissima gita, non può che andare in scena il miglior spettacolo sul Lago di Como…
…nonostante le coliche notturne, niente mi può fermare!

Accompagnato dal collega biker Giorgio “LaPierre”, che ringrazio per l’eroica partecipazione, percorriamo il mitico itinerario:

Argegno – (funivia) – Pigra – Alpe di Colonno – Rifugio Boffalora – Alpe di Lenno – Rifugio Venini – Alpe di Mezzegra – Alpe di Tremezzo – Monte Crocione – (galleria) – Monti Brente – Bocchetta di Nava – Baite di Nava – Griante – (statale) – Argegno.

Il clima semplicemente ottimo della giornata ha mobilitato molti bikers, quindi la compagnia non ci è mai mancata, ne in salita ne soprattutto in discesa, durante la quale ci siamo aggregati ad un simpaticissimo gruppo di bikers venuti da lontano, con i quali abbiamo condiviso le splendide emozioni che questo tour riesce a regalare.

Monte Crocione / 007

Il tour è già ampiamente descritto nel mio precedente report, QUI. Oggi vado direttamente ai contenuti:

PANORAMICHE:

dall'arrivo della funivia Argegno - Pigra
dall’arrivo della funivia Argegno – Pigra
dall'Alpe di Colonno
dall’Alpe di Colonno
dall'Alpe di Lenno
dall’Alpe di Lenno
dall'Alpe di Mezzegra
dall’Alpe di Mezzegra
dal Monte Crocione
dal Monte Crocione

VIDEO:

Allora? Venuta voglia?
Forza, tutti al Crocione e alla Bocchetta di Nava!
…solo senza coliche e con il bel tempo, però! 🙂

Davide

TRACCIA GPS (44km per +1.700m circa, di cui 600 con funivia):

Scarica

 

Attenzione - Scarico di Responsabilità:
Gli itinerari illustrati in questo sito sono stati percorsi in prima persona dagli autori degli articoli e le relative descrizioni sono frutto di libere considerazioni personali.
Chi decide di percorrere tali itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.
La Gestione del sito www.MyTrails.it declina qualsiasi forma di responsabilità nei confronti di coloro che, in base a proprie libere valutazioni, decidano di percorrere gli itinerari qui descritti, anche se in possesso delle cartine o delle tracce GPS da noi elaborate e/o presenti in rete.