Notturna MTB ai laghi di Varese, Comabbio e Monte San Giacomo

24/04/2015 (Venerdì) – Dopo un rapido (?) giro di email giungiamo ad una conclusione: sarà un fine settimana di tempo da lupi, bisogna quindi anticipare l’immancabile uscita mtb! Unico momento disponibile: venerdì sera, per una bella notturna, come avevamo già fatto tempo addietro.

Sono le 22:00 spaccate quando siamo in sella presso il parcheggio del Tigros di Buguggiate.

in viaggio verso l'oscurità
in viaggio verso l’oscurità
arrivati a destinazione
arrivati a destinazione

Uscita un pò troppo tranquilla per i gusti di Daniele che quindi decide di movimentare la situazione innescando una sfida di autoradio con i tamarri del venerdì sera 🙂 e attaccando allo zaino un cavalletto fotografico professionale da circa 15 kg.
Per testare i nostri poderosi impianti di illuminazione iniziamo sulla pista ciclopedonale del lago di Varese, un classico: senso orario direzione Biandronno.

poderosi impianti di illuminazione
poderosi impianti di illuminazione
ovviamente personalizzati
ovviamente personalizzati
pronti a partire
pronti a partire

Il mio muletto front è nel suo habitat quindi corre veloce sul bitume, rivelandosi un’ottima scelta.

Tutto va per il meglio e procediamo spediti, illuminando a giorno il percorso.

Ci fermiamo al piccolo molo di Bodio Lomnago (via Acquadro), nostro punto di imbarco in passato di divertenti gite “a remi”, per una serie di foto notturne.

lago di Varese by night
lago di Varese by night
Bodio Lomnago: l'approdo di via Acquadro
Bodio Lomnago: l’approdo di via Acquadro
mezzi anfibi
mezzi anfibi
autoscatto (da notare come fossimo casualmente vestiti coi colori del logo MyTrails)
autoscatto (da notare come fossimo casualmente vestiti coi colori del logo MyTrails)
dietro le quinte
dietro le quinte

Terminate le operazioni di shooting, riprendiamo il nostro cammino fino al sentiero di collegamento Lago Varese – Lago Comabbio che passa attraverso la Palude Brabbia.

Finalmente le nostre ruote grasse vedono un pò di fuoristrada su questo percorso recentemente sistemato.

Arrivati al Lago di Comabbio scatta il dilemma: giro del lago o deviazione “estrema” al San Jack (Monte San Giacomo)?

Unanimità: si sale al San Giacomo, di notte. Eccoci subito quindi sulla breve (?) ma intensa salita sterrata che da Varano Borghi porta a Cuirone e poi al Monte San Giacomo, teatro in passato di numerose “puntate” delle nostre lezioni mtb.

Il bosco di notte ha tutto un altro impatto rispetto alla pista ciclopedonale, ed è bello rivivere di tanto in tanto queste “claustrofobiche” sensazioni.

Arriviamo fino al tavolone rotondo di pietra che identifica la cima, dove ci fermiamo per una breve sosta.

fantasmi sulla scalinata della cima del Monte San Giacomo
fantasmi sulla scalinata della cima del Monte San Giacomo
una povera Cube front al San Giacomo
una povera Cube front al San Giacomo

In men che non si dica siamo pronti a scendere: vorremmo rifare la storica traccia “Edera” ma la troviamo chiusa, quindi optiamo per la standard “freeride” per un brevissimo tratto e poi pieghiamo sul sentiero delle “Colline di San Giacomo” il quale, velocissimo e scassato, ci riporta in un attimo presso l’abitato di Varano Borghi.
Soddisfatti per le velocità raggiunte nonostante la scarsa visibilità, tocchiamo le sponde del Lago di Comabbio per poi rientrare a quello di Varese lungo il già battuto sentiero della Palude Brabbia.

Ri-guadagnato l’anello del Lago di Varese, decidiamo di concluderlo in senso orario, concedendoci comunque un paio di soste “fotografiche”.

lago di Varese by night
lago di Varese by night
lago di Varese by night / 2
lago di Varese by night / 2
Daniele's Cube Sting by night
Daniele’s Cube Sting by night
Marco's Trek Fuel EX by night
Marco’s Trek Fuel EX by night
Davide's Cube LTD by night
Davide’s Cube LTD by night
dietro le quinte
dietro le quinte

Sono le 2:00 passate quando arriviamo all’auto, belli carichi (chi più, chi meno…) e soddisfatti (chi più, chi meno…), tra lo stupore dei discotecari del venerdì sera.

La mountain bike è già di suo uno sport magnifico, ma di notte ha veramente tutto un altro sapore!

Davide

Traccia GPS (45 km e disl +360m per un’onestissima notturna):

Scarica

 

Attenzione - Scarico di Responsabilità:
Gli itinerari illustrati in questo sito sono stati percorsi in prima persona dagli autori degli articoli e le relative descrizioni sono frutto di libere considerazioni personali.
Chi decide di percorrere tali itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.
La Gestione del sito www.MyTrails.it declina qualsiasi forma di responsabilità nei confronti di coloro che, in base a proprie libere valutazioni, decidano di percorrere gli itinerari qui descritti, anche se in possesso delle cartine o delle tracce GPS da noi elaborate e/o presenti in rete.