Parco Pineta: lasciate ogni speranza voi che entrate…

20/12/2014 (Sabato) – Lasciate ogni speranza di restar puliti una volta entrati nel parco pineta soprattutto d’inverno. D’altronde chi sceglie la mountain bike lo sa benissimo. Sabato mattina ritrovo ore 10:15 al solito ingresso vicino alle piscine di Mozzate con Daniele.

Entrambi ci presentiamo  belli bardati visto che il freddo si fa sentire e nel bosco ancor di più. E’ tanto che non giro nel parco pineta, mi incuriosiva ritornarci. L’ultima volta è stato ai primi di settembre quando sfortunatamente ho rotto il deragliatore posteriore grazie a un ramo… ahimè che bel danno.

Comunque… iniziamo il nostro giro già conoscendo le condizioni pietose del parco. Tra fango e foglie non c’è gomma che tenga, sembra di avere due gomme da Fat Bike 🙂 ma il nostro è tutto fango.

20141220_114129

L’itinerario è sempre il solito e si sviluppa tra il sentiero principale TR3, TR1 e i vari sentieri più o meno segnalati dove incrociamo Luca, il nostro amico runner, che stava terminando il suo giro di corsa. Lui si che è mattiniero!

Procediamo col giro, sia io che Daniele non siamo in ottima forma: sarà il fango, il freddo o forse la nostra nascosta anzianità 🙂 ma le gambe non vanno… Purtroppo il parco risulta ancora una volta un po’ trascurato. Sentiamo il rumore di qualche motosega, ma i boscaioli (giustamente) tagliano solo gli alberi che interessano a loro. Nessuno si degna di pulire i sentieri da sterpaglie e alberi caduti.

20141220_120901
..un grosso ramo interrompe la discesa

Cosi tra tratti impraticabili e  qualche simpatica derapata (involontaria) arriviamo al laghetto Ca Bianca vicino Castelnuovo Bozzente.

20141220_114035 20141220_114116

10 minuti di pausa e si ritorna in sella.  Star troppo fermi si rischia di prender freddo inutilmente. Siamo ripartiti con un timido sole e siamo tornati con la nebbia.

20141220_120928

Non abbiamo registrato la traccia GPS, ma se a qualcuno interessa la può scaricare dagli articoli precedenti sul parco pineta.

Abbiamo percorso circa 28 km e dire che ci siamo divertiti è eccessivo, però è stato un ottimo allenamento prima dei cenoni natalizi.

Colgo l’occasione per fare gli auguri di Buon Natale a tutti i bikers. Alla prossima!

DanieleT.

Attenzione - Scarico di Responsabilità:
Gli itinerari illustrati in questo sito sono stati percorsi in prima persona dagli autori degli articoli e le relative descrizioni sono frutto di libere considerazioni personali.
Chi decide di percorrere tali itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.
La Gestione del sito www.MyTrails.it declina qualsiasi forma di responsabilità nei confronti di coloro che, in base a proprie libere valutazioni, decidano di percorrere gli itinerari qui descritti, anche se in possesso delle cartine o delle tracce GPS da noi elaborate e/o presenti in rete.