Notturna MTB in Valle Olona

19/06/2013 (Giovedì) – Spettacolare uscita “test” in Valle Olona per provare il brivido della pedalata notturna. Ritrovo ore 21:30 a Torba, poi pista ciclabile fino a Castiglione Olona senza alcun ausilio luminoso e quindi, quando ormai è solo la luna a darci una mano, accensione dei nostri poderosi impianti luce e su per il Piccolo Stelvio fino ad addentrarci nei boschi di Lozza, guado e re-immissione sulla ciclabile. Poi pedalata in Valle fino quasi a Fagnano e rientro a Torba verso la mezzanotte. Totale 20 km abbondanti davvero divertenti: ora siamo pronti per imprese notturne ben più articolate!

dal Pianoro di Caronno Corbellaro
dal Pianoro di Caronno Corbellaro
Night Riders! (Daniele e Marco)
Night Riders! (Daniele e Marco)

Pedalare di notte è molto particolare poichè, forse a causa dell’adrenalina o forse a causa dell’effetto buio, sembra di tenere un ritmo più elevato del solito. Incredibile la quantità atroce di lumache, rospi, lepri e insetti volanti incontrati. Da segnalare Daniele che ha preso al volo, in movimento, una lucciola e voleva utilizzarla come integrazione della sua torcia a led. Notevole l’illuminazione della Sigma Lightster di Marco che unita al mio impianto artigianale da casco ci garantivano una pedalata in (quasi) totale sicurezza.

Impianto artigianale da casco: faretto da 10 watt e pacco batterie al litio da 2800mAh
Impianto artigianale da casco: faretto da 10 watt e pacco batterie al litio da 2800mAh

Davide

VIDEO:

Avendo gli occhiali-telecamera Overlook GX-9 in assistenza, accontentiamoci di questa ripresa “handycam” fatta con il cellulare… con simpatico incontro finale a sorpresa (lepre).

 

Attenzione - Scarico di Responsabilità:
Gli itinerari illustrati in questo sito sono stati percorsi in prima persona dagli autori degli articoli e le relative descrizioni sono frutto di libere considerazioni personali.
Chi decide di percorrere tali itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.
La Gestione del sito www.MyTrails.it declina qualsiasi forma di responsabilità nei confronti di coloro che, in base a proprie libere valutazioni, decidano di percorrere gli itinerari qui descritti, anche se in possesso delle cartine o delle tracce GPS da noi elaborate e/o presenti in rete.