Lago Santa Maria – Lai Blau: facile escursione al Lucomagno

23/09/2017 (Sabato) – Ha già fatto una spruzzatina di neve in quota (menomale). Per noi comuni mortali, escursionisti della Domenica, è tempo di abbandonare le vette più “alte” e dedicarsi al trekking più semplice.
Partiamo non troppo tardi, le previsioni dicono che verso le 16:00 potrebbero esserci temporali.
Alle 9:30 arriviamo al Hospezi Santa Maria del Passo del Lucomagno e dopo pochi minuti siamo già in marcia.
8°C e tira un po’ di vento ma non si sta così male.
Ci dirigiamo verso il lago e seguiamo il sentiero che lo costeggia.
Dopo un paio di chilometri arriviamo al Reno Di Medel, saliamo per una cinquantina di metri e arriviamo alle indicazioni: Lai Blau
Attraversiamo il Reno utilizzando il nuovo ponte tibetano sponsorizzato dalla Nivea (!?)

Seguiamo il sentiero e continuiamo a costeggiare il lago. Per ora è tutto in piano, non ci sono difficoltà, brevi sali/scendi ma quasi inesistenti.

I colori dell’autunno avanzano, è una zona molto bella da visitare in questa stagione!

Proseguiamo per altri 2 chilometri senza esagerare col passo. Arriviamo a metà lago dopo circa 1 ora di cammino. Siamo a 2/3 dell’andata.

Qui, come prima, si sale per qualche metro per poi scendere verso il fiume per attraversarlo, si puntano le indicazioni e si segue sempre per Lai Blau:

Si fa una bella curva a gomito e da qui inizia il bello. Mancano solo 2.5 km circa ma il dislivello della giornata è tutto qui:
da 1950 m arriveremo a 2409 m.
Breve pausa e gambe in spalla!

Salita da non sottovalutare! Spezza le gambe e il fiato!

Il fondo è semplice, non si incontrano grandi difficoltà.

Arrivati a quota  2300 m spiana leggermente e si entra in un pratone con dietro alcune cime che sfiorano i 3000 metri

Ci fermiamo qualche minuto per riprendere fiato, mancano circa 100 metri di dislivello ma tutti belli in piedi.
Incoraggio la compagna e proseguiamo.

Dopo 2 ore e 30 arriviamo al Lago Blu, non è nulla di speciale, può sembrare per alcuni una semplice pozza d’acqua, ma tutto quello che lo circonda, la posizione in cui si trova lo fa sembrare unico e magico.

La cima più alta è Scopi 3190 m
accanto sulla sinistra Piz Miez 3119 m

Il vento è pure calato, non c’è anima viva e si respira benissimo!

Lai Blau e Anna
Lago Santa Maria (Passo del Lucomagno)

Ora possiamo goderci il panorama e il nostro minestrone 🙂

Verso le 14:00 le nuvole hanno iniziato a farsi più minacciose… meglio levare le tende.
Tiriamo su tutto e scendiamo per la via dell’andata.

Come da indicazioni in 2 ore ritorniamo alla macchina, un sorso di tè caldo e via.
Nemmeno il tempo di fare 200 metri e…

…’rco cane se son precise ‘ste previsioni! 🙂

TRACCIA GPS (13 km / 500 m di dislivello)

Distanza totale: 15.1 km
Altitudine massima: 2422 m
Altitudine minima: 1898 m
Tempo totale: 06:07:10
Scarica

Bella gita, zona già vista ma mai proseguito da quella parte di lago, davvero interessante!
Escursione facile ma che richiede una minima preparazione fisica per gli ultimi 2 km.

Daniele

Attenzione - Scarico di Responsabilità:
Gli itinerari illustrati in questo sito sono stati percorsi in prima persona dagli autori degli articoli e le relative descrizioni sono frutto di libere considerazioni personali.
Chi decide di percorrere tali itinerari lo fa a proprio rischio e pericolo.
La Gestione del sito www.MyTrails.it declina qualsiasi forma di responsabilità nei confronti di coloro che, in base a proprie libere valutazioni, decidano di percorrere gli itinerari qui descritti, anche se in possesso delle cartine o delle tracce GPS da noi elaborate e/o presenti in rete.