Tracciolino della Valcodera: percorso mozzafiato in MTB

28/08/2013 (Mercoledì) – Ora o mai più! E’ con questo motto che mi sono svegliato alle 5:00 per fare la mia ormai classica gita “notevole” di fine agosto. Infatti oggi andrò a fare il percorso più incredibile che io abbia mai fatto finora, non per impegno fisico, ma per particolarità del tracciato. Purtroppo ho letto su internet che nelle ultime settimane hanno cercato di vietare l’accesso ai bikers per motivi di sicurezza, quindi devo affrettarmi prima che chiudano definitivamente il percorso, ecco perchè la scelta è ricaduta su questo giorno sì di bel tempo, ma successivo a uno di pioggia intensa. Nel mirino c’è il celeberrimo Tracciolino della Valcodera e quando il sole albeggia la mia Trek è già pronta per partire sul tetto della macchina, meta il paese di Verceia.

Continua la lettura di Tracciolino della Valcodera: percorso mozzafiato in MTB

dal Passo del Lucomagno a Biasca in MTB via Passo del Sole

22/08/2012 (Mercoledì) – E’ da giorni che preparo questa gita, nulla può andare storto! Alle 6:00 del mattino la bici è già sul tetto dell’auto (in prestito) e parto in direzione Biasca, Svizzera. Non ho la vignetta autostradale Svizzera quindi ho messo in conto poco meno di 2 ore di viaggio per fare 100 km di strada normale.

Continua la lettura di dal Passo del Lucomagno a Biasca in MTB via Passo del Sole

Monte Generoso: da casa fino alla vetta in MTB

17/08/2013 (Sabato) – Era ormai da tempo che pensavo a questa “folle” uscita con la mia Cube, oggi posso finalmente dire di aver conquistato appieno la vetta del M.te Generoso!

Google Maps ieri sera mi ha riferito che per raggiungere la fine della strada asfaltata, al parcheggio per raggiungere la stazione Bellavista devo percorrere circa 36.5 km su asfalto e guardando i vecchi post del Monte Generoso ho calcolato circa altri 5 km su sterrato dal parcheggio alla vetta. Per un totale quindi tra andata e ritorno di 83 km. Nel mitico eastpack ho: 2 camere d’aria, 2 bottigliette d’acqua da 0.75, una pompetta, kit forature con qualche migliaio di pezze (non si sa mai), 2 tramezzini, una maglietta di cambio e in teoria una tavoletta di ovomaltina. Peso dello zaino? Troppo 😉

Continua la lettura di Monte Generoso: da casa fino alla vetta in MTB

Sardegna: Trekking da Cala Fuili e Cala Luna via Grotte del Bue Marino Ramo Nord

15/08/2013 (Giovedì) – Ferragosto rovente in Sardegna nel Golfo di Orosei, occasione ghiotta per tentare una cosa per “pochi”: lasciare l’auto dopo Cala Gonone, addentrarci nella barbagia a Cala Fuili e seguire il “sentiero” fino all’ingresso Nord delle Grotte del Bue Marino, aperto solo da pochi mesi. Dopodichè, addentrarci di nuovo nella barbagia per raggiungere l’incantevole Cala Luna. Pronti? No? Poco importa, via!

Continua la lettura di Sardegna: Trekking da Cala Fuili e Cala Luna via Grotte del Bue Marino Ramo Nord

Agosto in MTB al Parco Pineta

15/08/2013  (Giovedì) – E’ ferragosto. Giornata piena, tra festeggiamenti, mangiate, gite fuoriporta e dormite, resta veramente poco tempo a disposizione. Quindi non bisogna assolutamente sprecarlo.

Io e Daniele ci accordiamo per un giro tranquillo in Pineta (questo per intenderci) e alle 9:45 ci troviamo come di consueto ad Abbiate.

Si inizia, tutto bene finché non è ora di scendere al Fosso della Valli e risalire verso Mozzate. La discesa è abbastanza chiusa, segno inequivocabile che di li da tempo non passano in molti.

Daniele mi avvisa: ci sarà da camminare, perché sono caduti molti alberi. Una violenta tempesta qualche settimana fa ha fatto moltissimi danni in zona. E infatti troviamo subito un piccolo ostacolo…

Continua la lettura di Agosto in MTB al Parco Pineta

Sardegna: in MTB sulla Costa del Sinis

09/08/2013 (Venerdì) – “Sotto questo sole è bello pedalare sì / ma c’è da sudare / Sotto questo sole rossi e col fiatone e / neanche da bere” cantava nel 1990 Paolo Belli con i Ladri di Biciclette.

Dopo la punta di 44°c toccata mercoledì, oggi qui la temperatura si assesta ad un umano 28°c, complice il forte vento di Maestrale che si è alzato nella notte, insieme ad un temporale che qui purtroppo è stato solo di passaggio (dico purtroppo perchè la zona è afflitta da numerosi incendi e la pioggia sarebbe solo d’aiuto). Ne approfitto per dedicarmi alla bici.

Continua la lettura di Sardegna: in MTB sulla Costa del Sinis